Bagliori di Bianco : Kilesa al Dîner en Blanc

Bagliori di Bianco

Per esaltare una pelle diafana o dorata non c’è niente di meglio del colore bianco. Colore puro, essenziale, il bianco rimane sempre e comunque il protagonista assoluto di un codice estetico che fluttua tra male e female, tra una austerità intrinseca e una sensualità estrinseca; con la capacità di trasmettere un fascino discreto e appariscente al tempo stesso. Colore non-colore, il colore bianco contiene tutte le frequenze visibili, ma è acromatico, e concentra il suo charme sull’alto grado di luminosità che possiede. Sempre inappuntabile, i suoi riflessi immacolati si diffondono nell’eleganza all’ennesima potenza dello stile total white di un evento a tema tra i più rinomati: il ricercatissimo e ambito Dîner en Blanc, la festa a tema di origine francese, nata nel 1988 da un’ispirazione di François Pasquier.

Il Diner en Blanc, la “ Cena in bianco”, è un appuntamento segreto : nessuno sa chi sono gli organizzatori e i partecipanti restano segreti. Ci si può andare solo su invito ed è un evento speciale perché con esso si celebra la vera essenza di Parigi : buon cibo, buon vino e buona compagnia. Questo picnic metropolitano  ogni anno è reso possibile dalla discrezione, dalla joie de vivre e dal grande gusto di coloro che vi partecipano…

Quella sera al party a tema, che si sarebbe tenuto ai Giardini di Palestro di Milano,  tra i partecipanti c’era anche lei, Bianca Dugnani. Alla fine aveva deciso per un completo blusa e pantaloni minimal bianco di Celine con un cappello bianco a tesa larga. Aveva abbinato una sciarpa bianca in modal e cachemir di Jacob Cohen abbinandola ad un paio di occhiali da sole in celluloide di Max & Co. Ai piedi indossava un paio di sandali bianchi tacco 12 con cinturino alla caviglia di Philippe Plein e in borsa, una borsa bianca appartenente alla linea Greta della nuova maison Kilesa. Adorava quel nuovo brand che aveva sposato totalmente l’idea del Made in Italy con una spiccata e costante attenzione all’ambiente nella scelta dei materiali.

Aveva notato che  gli altri invitati la guardavano con ammirazione e avidità e ciò le confermò di aver optato per l’accessorio perfetto per quell’evento così

GRETA 0607
Kilesa

 

Kilesa Bags

 

esclusivo. Ogni borsa Kilesa era figlia dell’esperienza del lavoro artigiano di lunga tradizione, che si coniugava perfettamente ad un’attenta cura del dettaglio dei suoi designer. Il risultato era una linea raffinata ed elegante in cui ogni oggetto era caratterizzato da uno stile unico e inconfondibile, pensato per rispecchiare ed esaltare la personalità della donna che lo avrebbe indossato.

In quell’occasione, sebbene Bianca avesse con sé l’invito, era chiaro che non sarebbe stato necessario per lei. Il dress-code distintivo e il trovarsi nel posto giusto al momento giusto era tutto ciò di cui aveva bisogno per dimostrare che era sulla lista degli invitati. Un maggiordomo stava spacchettando un’ enorme cesta di Fortnum che due uomini avevano scaricato da una limousine parcheggiata accanto al marciapiede. Canestrelli, ostriche, foie gras e trote meunières vennero travasati nei piatti sulle tovaglie candide rese speciali da addobbi rigorosamente in bianco.

Era un vero banchetto imbiancato, rallegrato da una musica allegra e frizzante che contribuiva a creare un’atmosfera un po’ sognante. Tutto era molto esuberante e vivace e, nel mezzo della festa, tra la musica , lo champagne , le risate, i balli e il luccichio abbagliante di una lista invitati totalmente candida, Bianca si unì volentieri al gruppo di persone che si erano messe a ballare, felice di far parte di quell’avventura.

Intanto il tempo passava mentre i partecipanti iniziavano ad assaporare le specialità dei loro picnic, i passanti si fermavano a salutare e fare fotografie, le cameriere dei caffè uscivano ad applaudire e sorridere, mentre le macchine suonavano il clacson passando davanti a quell’evento che aveva unito l’amore per il cibo e la passione per la moda, rendendo entrambi uno spettacolo davvero unico.

Annunci

Un pensiero su “Bagliori di Bianco : Kilesa al Dîner en Blanc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...